Categorie
Metaforacce

Quando usciremo di casa

Quando usciremo di casa saremo tutti un po’ più flaccidi. Non grassi, flaccidi. Che è peggio. Saremo di un colorito grigiastro e saremo diventati tutti presbiti o astigmatici. Un po’ come i vampiri di una volta, mica quelli di oggi. Ci guarderemo negli occhi a distanza, quegli sguardi che hanno un valore. Quelle occhiate che […]

Categorie
Singoli

Cancelletto.

Allora, le scadenze servono. Capito? Ovviamente vivendo in un periodo storico in cui il capitalismo ha vinto, sto parlando di produttività. Se avessi la partita i.v.a. parlerei di fatture. Credo. Non c’ho mai capito una mazza o addirittura meno. La mia agorafobia sociale si sta rapidamente trasformando in claustrofobia relazionale. Non è facile la coinquilinanza, […]

Categorie
Metaforacce

Lilliput

Si parla di quella limitatezza che provavi da bambino, quando si viaggiava in macchina. Magari per andare lontano. Le ore. Da bolide a loculo nel giro di pochi chilometri. Però si parla di bambini, ovvero quando tutto è scoperta inconsapevole. Ogni cucitura si può trasformare in una pista, o un sentiero dove chissà quale tipo […]

Categorie
Metaforacce

Augé

Di questi tempi bui, almeno ci sono i saldi. Negli outlet. Anzi, outlet village che rende il tutto più cosmopolita e umanisticamente utopico. Quei conglomerati di casette finte piene più di manichini che di inquilini. Si inventano pure i nomi delle vie, delle piazze. Manca solo una giunta comunale, magari di centrodestra che così ci […]

Categorie
Metaforacce

Belzebù

lo sapevo che questa cosa dei fenomeni virali prima o poi ci sarebbe sfuggita di mano. Possiamo dire che stiamo diventando sempre più didascalici. E dire che mi ero promesso di non citare nemmeno alla lontana il caso epidemico contemporaneo, ma che vuoi farci. Se non sei tu a seguire il trend, sarà lui a […]

Categorie
Singoli

“Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band”

Perché per spaventare un bambino che non si è accorto della tua presenza si urla proprio la sillaba “Bu”? Mi è stato imposto di rispondere a questa domanda, non è che davvero io ci pensi su la notte, però bu. Anzi, boh. Anzi, perché proprio mettersi a spaventare i bambini in questo modo? Così si […]

Categorie
Singoli

“Take the ‘A’ Train”

Siamo nati per soffrire. O soffriamo da quando nasciamo? O soffriamo perché nasciamo o nasciamo perché qualcuno ha sofferto prima di noi? Nel dubbio tu soffri e stai tranquillo. Vedrai che se soffri va tutto bene. Che poi dai, ammettiamolo che soffrire è più facile su! Non devi sforzarti di soffrire, si soffre e basta […]

Categorie
Singoli

“House of the Rising Sun”

Una volta un amico ha affermato con fierezza che alba e tramonto, sostanzialmente sono la stessa cosa. L’unica differenza è che mentre da una parte il sole sale, dall’altra scende. Ferrea e folgorante logica. Credo che abbia ragione. Aggiungerei anche un fattore distintivo basato sulle occhiaie e sul coefficente di rincoglionimento mattutino che può influire […]

Categorie
Singoli

“Mother”

Avete presente quelle giornate in cui dal momento in cui apri gli occhi, inizi a detestare qualsiasi fenomeno fisico o biologico che ti si pari davanti? Certo che sì. Lo so. Col tempo e l’allenamento può capitare che questo odio costante verso l’universo diventi una condizione esistenziale. Penso che a questo punto si possa parlare […]

Categorie
Singoli

“Blue Train”

Mannaggia. La gente muore. E fin qui tutto okay. Cioè, okay un cazzo però che ci vuoi fare? Non so se vi è mai capitato di immaginarvi quel giorno in cui uno stempiato scienziato austriaco ha inventato tipo un farmaco, che ne so, un vaccino, che ti garantisce l’immortalità totale. Forse è capitato solo a […]