Home

Per il cervello passano tante cose, in continuazione. Cioè, anche perché se non fosse così saremmo morti. Credo.

Pensieri in ordine incoerente.
A volte solo degli schizzi.
A volte, altro.

Quando usciremo di casa

Quando usciremo di casa saremo tutti un po’ più flaccidi. Non grassi, flaccidi. Che è peggio. Saremo di un colorito grigiastro e saremo diventati tutti presbiti o astigmatici. Un po’ come i vampiri di una volta, mica quelli di oggi. Ci guarderemo negli occhi a distanza, quegli sguardi che hanno un valore. Quelle occhiate che […]

Augé

Di questi tempi bui, almeno ci sono i saldi. Negli outlet. Anzi, outlet village che rende il tutto più cosmopolita e umanisticamente utopico. Quei conglomerati di casette finte piene più di manichini che di inquilini. Si inventano pure i nomi delle vie, delle piazze. Manca solo una giunta comunale, magari di centrodestra che così ci […]

“Empty Spaces”

Avete presente i vuoti? Okay, è una domanda del cazzo, chi non ha presente quei momenti in cui a una certa consapevolizza che stava fissando, che ne so, tipo un forno a microonde da minimo 2 minuti? Sono 120 secondi, vergogna. Oppure quando controlli le notifiche sul tuo cellulare ogni 25 secondi circa, non riesci […]